Sfidare multe da scarico illegale ?

Evitatelo con i nostri 3 consigli.

Contestare le multe per abbandono di rifiuti? È una sofferenza, ma alcuni dei vostri concittadini lo fanno. Ecco tre consigli per aiutarvi a non farlo Multe per littering non riconosciute, lo fate mai? Innanzitutto, è bene chiarire che il littering è l'atto di mettere rifiuti o immondizia sul suolo pubblico senza l'autorizzazione dei servizi comunali.

È vietato mettere un frigorifero sul marciapiede, a meno che il cittadino non abbia avvertito o fatto attenzione al sistema di raccolta dei rifiuti.

Un deposito non autorizzato può quindi essere costituito da rifiuti ingombranti (un grande rifiuto chiamato anche mostro), piccoli rifiuti (un pannolino) o cartone.

I principali motivi di contestazione saranno :

- Non è stato lui a lasciare l'auto in quel posto. Senza flagranza non si può intervenire o segnalare una foto alla procura, è illegale. Non ci si può basare solo sugli indizi del nome (le borse possono essere spostate).

Origine del video che lo mostra. Se si tratta di un poliziotto municipale che non l'ha fatto in tempo reale, è illegale.

Il terreno è privato e lui lo sa. Non spetta alla Polizia Municipale agire

La polizia sta quindi combattendo questi inquinatori e i residenti sono stati multati per lo scarico illegale.

Un agente di polizia municipale che stabilisce un biglietto deve farlo se ha visto di persona il reato. Questo si chiama flagranza. Se non c'è flagranza di reato, l'agente di polizia municipale, l'agente giurato, la guardia campestre o la brigata ambientale non possono emettere un biglietto che incrimini una persona.

Spesso è la polizia municipale che emette queste multe. Il problema è che la polizia municipale non ha gli stessi poteri della polizia nazionale o della gendarmeria.

La polizia municipale non può emettere una multa sulla base di un'indagine (cercando un indirizzo in una borsa). Questo è semplicemente illegale. La polizia municipale è obbligata a fare il flagrante (vedere con i suoi occhi o le sue telecamere IN TEMPO REALE) la persona che fa l'infrazione. Se la persona non viene catturata in tempo reale, il poliziotto municipale può solo fare le osservazioni e trasmetterle al pubblico ministero che classificherà, perseguirà secondo il suo carico di lavoro.

indagine della polizia sugli oggetti ingombranti

Qualsiasi multa emessa da un agente di polizia municipale in relazione a uno scarico illegale deve essere emessa sulla base della flagranza, cioè deve vedere lui stesso l'infrazione in tempo reale!

rifiuti nel parco

Qualsiasi multa emessa da un agente di polizia municipale che non sia basata su fatti visti da lui o da lei non vale molto.

Un cittadino può contestare questo e chiedere semplicemente su quale base giuridica la polizia municipale fa questo.  

5/5 - (1692 voti)